doc videoArchivio
VIDEO

Raccolta video di Chiara Lubich

In questo spazio sono raccolti tutti i video pubblicati sul sito.

Cliccare sull'immagine per avviarne la visione.


Gesù educatore

Castel Gandolfo, 2 maggio 1987

Dall'intervento di Chiara Lubich al convegno di Famiglie Nuove intitolato "La famiglia e l'educazione".

Guardare la natura come creatura di Dio

Loppiano, 27 novembre 1975

In tono confidenziale, Chiara condivide le grazie di luce che ebbe contemplando la natura.

Essere operatori di pace

Frascati, 2 maggio 1982

Da dove incominciare per costruire la pace? In un mondo lacerato da conflitti e tensioni di ogni tipo, Chiara Lubich offre un breve pensiero su come essere operatori di pace ovunque ci troviamo.

Lubich

“Essere operatori di pace”

Le chiavi del dialogo

Castel Gandolfo, 8 febbraio 1998

Quali sono le caratteristiche di un dialogo autentico, che lo distinguono dalla semplice tolleranza? Rispondendo alle domande di un gruppo di amici di convinzioni non religiose, Chiara Lubich indica come elemento fondamentale l’Amore vero, cioè gratuito e disinteressato.

Lubich

 

Chiara ai giovani italiani: “Gesù è la via”

Santiago de Compostela (Spagna), 16 agosto 1989

IV Giornata Mondiale della Gioventù

Forse mai come ai giovani Chiara Lubich ha proposto, lungo tutta la sua vita, con energia travolgente la scelta di Dio come unico ideale nella vita.  In questa catechesi proposta ai giovani partecipanti alla IV Giornata Mondiale della Gioventù, indica in Gesù la via da percorrere per raggiungere la vera felicità, la piena realizzazione. E per seguire Gesù- Via indica anche il modo: amare come Lui ha amato, fino a dare la vita.

Lubich

 

Dio è Amore

Rocca di Papa, 9 luglio 1974

In questa conversazione ai gen, i giovani del Movimento dei Focolari, Chiara trasmette e consegna loro la scoperta che trent’anni prima aveva rivoluzionato la sua vita e quella di chi aveva accanto: Dio-Amore.

Lubich

 

I 'vestiti' di Gesù abbandonato

Rocca di Papa, 1 giugno 1972

Era il 24 gennaio 1944 quando Chiara Lubich scopre quello che diventerà un punto chiave della spiritualità dell’unità: Gesù che sperimenta l'abbandono del Padre sulla croce, espressione massima dell'amore. L'esperienza riportata in questo stralcio di conversazione testimonia il rapporto immediato e intimo che segna ogni incontro di Chiara Lubich, nelle mille sfumature del dolore, con Gesù Abbandonato.

Lubich

 

Lo Spirito Santo primavera nella Chiesa

Rimini, 2 maggio 1998

XXIa Convocazione Nazionale del Rinnovamento nello Sprito
Una risposta da una videoconferenza di Chiara dal Brasile

 

L'amore rende possibile il dialogo

Castel Gandolfo, 3 novembre 2002

"Cosa risponderesti a chi sostiene l'impossibilità di un dialogo vero ed autentico tra culture e religioni diverse?" È la domanda rivolta a Chiara durante un convegno di amici musulmani nel 2002.  

Lubich

 

L’ascolto che genera dialogo

Loppiano, 7 febbraio 2001

Ad un gruppo di giovani riuniti nella cittadella di Loppiano in occasione di un corso di formazione, Chiara Lubich svela il segreto della sua lunga esperienza di dialogo: l’ascolto più sincero e profondo dell’altro, senza fretta, per poterlo conoscere ed apprezzare nella sua diversità culturale, è la strada che porta anche l’altro all’ascolto, ed è quindi base e premessa per un dialogo  fecondo.  

Lubich

 

“Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato”

Loppiano, 16 maggio 1987

Il  misterioso grido di abbandono di Gesù in croce sta al cuore della spiritualità di Chiara Lubich che lei chiarisce in questo colloquio con un giovane  

Lubich

 

Arriva la malattia, un momento salutare?

Castel Gandolfo, 1 settembre 1999

Nella ricorrenza della Giornata Mondiale del Malato voluta da Giovanni Paolo II nel 1992, proponiamo questo significativo brano di Chiara Lubich.

 

La pace e le religioni

Caux, 29 luglio 2003

Possono le religioni essere partners sul cammino della pace?
Da un intervento di Chiara Lubich a Caux (Svizzera) del 29 luglio 2003.

Lubich

La scoperta di Dio Amore

Rocca di Papa, 18 aprile 2002

Da un’intervista a Chiara Lubich della giornalista inglese Sandra Hoggett (Rocca di Papa, 18 aprile 2002). 

Lubich

(Ringraziando Charisma Productions UK per la gentile concessione di questo brano, segnaliamo che è possibile richiedere le quattro puntate di "Face to face - Chiara Lubich e Sandra Hoggett" su DVD, in italiano o inglese, a Charisma Productions UK scrivendo a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Discorso in occasione del Conferimento del premio UNESCO per l’educazione alla pace

Parigi, 17 dicembre 1996

La sede dell’Unesco a Parigi ospiterà martedì 15 novembre l’evento “Reinventare la pace” organizzato dal Movimento dei
Focolari, in collaborazione con la direzione generale dell’Unesco e l’Osservatore permanente della Santa Sede, nel 20°
anniversario del premio “Per l’educazione alla pace” assegnato a Chiara Lubich. Riproponiamo il discorso da lei pronunciato 20 anni fa il 17 dicembre 1996, in tale circostanza e di particolare attualità a tutt’oggi.

  Lubich

Testo

Intervista a Chiara di José María Poirier

Rocca di Papa, 19 febbraio 1998

In una intervista al giornalista argentino de La Nación, Chiara Lubich offre risposte che nascono dalla sua esperienza personale e da quella del Movimento dei Focolari, spaziando dal dialogo interreligioso  ai punti cardine della Spiritualità Collettiva, al senso del dolore, alla prospettiva dell’unità nella diversità.

Lubich

"Cosa significa per lei vivere Maria?"

Napoli (Circolo della stampa), 4 maggio 1996

In occasione del conferimento della cittadinanza onoraria di Pompei, Chiara Lubich risponde alla domanda di un giornalista sul suo rapporto con Maria.

Lubich

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.